TUTTI I COLORI di EMMA BONINOgionali Lazio 24-25

mercoledì, ottobre 12, 2011

esce l libro Coltivare la differenza



 

Con piacere segnalo l'imminente uscita di questo libro.

Cordialmente,

Alessandra Vincenti

 

 

 

 


Monia Andreani e Alessandra Vincenti  

COLTIVARE LA DIFFERENZA

La socializzazione di genere e il contesto multiculturale  

 

COLLANA: Generazioni - n. 11

PAGINE 211

USCITA: ottobre 2011

PREZZO: euro 15,00

 

                                                                   

 

 

 

Questo libro affronta la questione della differenza che è sempre più vissuta nel contesto contemporaneo in campo sociale, politico e morale. Nel segno dell'incontro tra la sociologia e la filosofia, questo libro si compone di due saggi iniziali.

Alessandra Vincenti sottolinea come una delle differenze che segnano la costruzione dell'identità personale sia quella di genere. Porre l'attenzione sul continuo divenire e sulle discontinuità delle narrazioni di genere, in un'epoca che enfatizza la concezione tradizionale dei sessi, consente di disvelare le molte possibilità nascoste della società multiculturale in cui viviamo. Monia Andreani pone l'attenzione sul concetto di differenza e sul continuo e ambiguo utilizzo che ne ha fatto la democrazia occidentale durante l'intero arco della sua storia, per garantire l'accesso e allo stesso tempo l'esclusione dalla cittadinanza politica soprattutto alle donne.

L'elemento di novità di questo libro è poi costituito dalla pubblicazione di otto saggi scritti dagli studenti e dalle studentesse da cui emerge l'esperienza della "differenza" fatta dentro un percorso di studio, attraverso l'analisi di prodotti mediatici diversi, approfonditi e discussi utilizzando il concetto di genere in un quadro di differenza culturale.

Infine, una scheda metodologica che si compone di una parte teorica dedicata dall'analisi del concetto di genere e al suo utilizzo, e di una parte dedicata a strumenti di didattica partecipata in cui si illustra come far interagire il concetto di genere con le differenze multiculturali.

 

Indice

 

 Introduzione. Perché coltivare la differenza, di Monia Andreani e Alessandra Vincenti

1 Il genere scelto. Il rapporto complesso tra natura e cultura, di Alessandra Vincenti

2 Quando la differenza conta. Democrazia, multiculturalismo e questione di genere, di Monia Andreani

3 Genio, genetica, genere. La scienza e la differenza tra uomini e donne, di Sara Cecchini

4 Non si può essere moderatamente liberi come non si può essere moderatamente morti. Il contratto sociale e le donne, di Veronica Carlotta Marescotti

5 Fate e guerrieri. Il genere nei cartoni animati, di Massimiliano Merzi

6 L'ipersessualizzazione delle bambine e l'adultizzazione dei bambini, di Roberta Del Dente

7 Specchio delle mie brame, chi è il più uomo del reame? Riflessioni sui modelli di maschilità nelle riviste per uomini, di Giovanna Maria Crinelli Gimmelli

8 "I problemi dell'uomo moderno" Classe e genere nei ragionamenti di un wimpy man, di Riccardo Liberati

9 Noi, loro e le badanti, di Ilaria Caloisi

10 "Sono multietnica e felice di esserlo!". Genere e culture, di Paolo Giacon

Scheda metodologica

Bibliografia

Postfazione. Continental Divide, di Riccardo Bellofiore

 

LE CURATRICI

Alessandra Vincenti, sociologa, docente a contratto presso le Università di Urbino e di Bergamo, studiosa della partecipazione pubblica delle donne (in politica e nel mercato del lavoro). Autrice, tra le altre cose di: Relazioni responsabili. Un'analisi critica delle politiche di pari opportunità, Carocci, 2005; con A. Genova, Bilancio sociale e bilancio di genere. Strumenti di promozione e partecipazione, Carocci, 2011.

 

Monia Andreani, filosofa, docente a contratto presso l'Università per Stranieri di Perugia. Studiosa della filosofia della differenza, di antropologia filosofica e del pensiero femminista. Autrice, tra le altre cose, di: Il Terzo incluso. Filosofia della differenza e rovesciamento del platonismo, Editori Riuniti, 2007; Anatomia politica dell'orrore. La questione della vulnerabilità e la figura dell'inerme in Judith Butler e Adriana Cavarero, in Bernini-Guaraldo Differenza e Relazione. L'ontologia dell'umano nel pensiero di Judith Butler e Adriana Cavarero, Ombre corte, 2009.

 

Nessun commento: