TUTTI I COLORI di EMMA BONINOgionali Lazio 24-25

martedì, ottobre 08, 2013

da Laboratorio Eudemonia: come si catturano i polli


Il futuro della Rete, bene comune o sorveglianza collettiva?

A Roma si discute del futuro della Rete - Confronto interdisciplinare tra attivisti, docenti ed intellettuali ieri sera al Teatro Valle di Roma. Morozov e Rodotà tra i protagonisti

http://www.lastampa.it/2013/10/06/tecnologia/il-futuro-della-rete-bene-comune-o-sorveglianza-collettiva-HCKQf0g2uPpBmWeoDe8wCK/pagina.html

e venite catturati dall'alto livello dei relatori, dallo charme della presentazione, dai dotti discorsi che sembrano non tralasciar nulla ... ed invece col cavolo che troverete qualcuno che vi dirà che, fin tanto che gli Stati rimarranno nelle mani dei carrieristi pubblici di monarchica concezione e fascista memoria, noi pseudo-cittadini autentici-sudditi rimarremo esclusi dalla nostra stessa Res Publica e prigionieri di mille problemi e sottomessi ai tiranni. Mai udrete in queste iniziative che Democrazia presuppone imprenscindibilmente la condivisione della Res Publica a cominciare dall'accesso ai Pubblici Impieghi ed Uffici a TEMPO DETERMINATO.

Vi ammalieranno, vi terranno buoni con trappole come la "trasparenza"  e voi zitti, completamente incapaci di reagire, di esprimere un pensiero che riesca a metterli in difficoltà semplicemente dicendo la verità (siamo stati traditi, truffati, ingannati: con l'avvento della DEMOCRAZIA, con la conquista della RES PUBLICA, lo Stato, l'intero settore pubblico doveva essere democratizzato). Voi invece, applaudendoli, diverrete parte del problema.

Lasciando tutto com'è, permetterete che i popoli del mondo continuino ad essere sfruttati ed umiliati tanto dai privati quanto dagli statali. Mai aiuterete l'essere umano a liberarsi da questo sistema, mai vi EMANCIPERETE.

Danilo D'Antonio

PUBBLICO IMPIEGO DEMOCRATICO: a TEMPO DETERMINATO
http://www.hyperlinker.com/ars/index_it.htm
 
 

Nessun commento: