TUTTI I COLORI di EMMA BONINOgionali Lazio 24-25

martedì, luglio 10, 2012

da LaRecherche.it, 10 luglio 2012, nuovo eBook scaricabile gratuitamente

DA ILLIERS A CABOURG
 L’impronta di Marcel Proust nel cuore della Francia
Antologia a cura di Giuliano Brenna e Roberto Maggiani
Introduzione di Gennaro Oliviero

 

LaRecherche.it, 10 luglio 2012

 A 141 anni dalla nascita di Marcel Proust (10 luglio 1871)
Apri/leggi/commenta l’eBook:www.ebook-larecherche.it/ebook.asp?Id=116

Testi di:
[ verde: poesia; celeste: prosa; arancione: saggio ]

Adriana Pedicini, Alessandra Ponticelli Conti, Antonia Sati, Antonio De Marchi-Gherini, Antonio Spagnuolo, Caterina Davinio, Charles Baudelaire, Claudio Angelini, Daniele Garritano, Daniele Santoro, Davide Rocco Colacrai, Domenico Cara, Domenico Cipriano, Donato Di Stasi, Elio Pecora, Eugenio Nastasi, Flavio Ermini, Florence Godeau, Fortuna Della Porta, Franca Alaimo, Francesco De Napoli, Franco Buffoni, Gennaro Oliviero, Gio Ferri, Giorgio Mancinelli, Giovanni Raboni, Gualberto Alvino, Guglielmo Peralta, Giuliano Brenna, Gwyneth Lewis, Laura Cherubini Celli, Leopoldo Attolico, Loredana Savelli, Luca Soldati, Luigi Fontanella, Marcel Proust, Maria Grazia Cabras, Maria Grazia Lenisa, Maria Grazia Maiorino, Maria Musik, Maria Pia Moschini, Maurizio Soldini, Ninnj Di Stefano Busà, Paolo Polvani, Roberto Deidier, Roberto Maggiani, Roberto Mosi, Roberto Perrino, Saverio Bafaro, Stelvio Di Spigno, Valentina Corbani

L’eBook è illustrato con fotografie di Roberto Maggiani

*

[…] Ho espresso sopra, en passant, ma certamente non con atteggiamento ex professo, la mia ammirazione per i poeti e il mio amore per la poesia (pur non essendo poeta), in quanto convinto che il fascino di un sorvegliato e ispirato poetare, musicalmente concepito, che riduce richiami eruditi, citazioni, aneddoti, ricordi personali a vibratili particelle di versi, ad “atomi di luce e di bellezza”, rappresenti per chi ha la fortuna di essere poeta una condizione privilegiata dello spirito, che non può che suscitare “invidia” da parte di chi poeta non è. Ha scritto Emilio Cecchi (In una galleria di statue) che “ tutti i nostri pensieri, comunque tenui, sollecitano e smuovono il passato. Il passato che non ha volto se non lo guardiamo. Ma tutte le volte che lo guardiamo ha mutato volto”: credo che chi va “alla ricerca del tempo perduto”, se non è… Proust, ha la speranza (o la fortuna) di trovare il suo Tempo attraverso la poesia, che riesce a dire… l’indicibile, specialmente quando si tratta di esprimere “la mélancolie d’un souvenir” – quel sentimento che racchiude un’intima disposizione, che tende a cogliere ciò che vibra agli angoli delle labbra del poeta – così frequentemente presente nell’animo dei proustiani.

Per quanto riguardo i contributi in prosa dell’Antologia, voglio innanzitutto dire che mi appaiono tutti ben ispirati perché – per dirla con parole di Proust – “parlano di quello che amano”.
Scritti rievocativi di ambienti visitati o sognati, suggestioni di letture amate, nostalgiche rivisitazioni di momenti di vita vissuta, di incontri mancati, di attese e speranze, sul filo della commozione e della nostalgia, che certamente susciteranno tra i tanti lettori il desiderio di rileggere, approfondire, conoscere l’opera proustiana […]

Dall’introduzione di Gennaro Oliviero

*
Le pubblicazioni de LaRecherche.it sono liberamente e gratuitamente scaricabili da una di queste pagine:www.ebook-larecherche.itwww.larecherche.it/librolibero.asp

Nessun commento: